Madonna con Bambino Dormiente

Descrizione

Madonna con Bambino Dormiente, pittore del XVII-XVIII secolo, olio su tela, 52,5×60 cm
Il dipinto reca una tradizionale attribuzione a Pietro Lauri. L’artista di origini francesi si chiamava a dire il vero Pierre Dulauvier (o Laurier) e lo sappiamo allievo e seguace di Guido Reni grazie alle note del Malvasia. La sua produzione si mosse prevalentemente all’ombra del maestro e il catalogo conta poche opere riconosciute, spesso licenziate dalla critica quali copie o prodotti della bottega reniana. Nondimeno, l’arte del Lauri manifesta comunque la sua origine oltremontana, per quei caratteri pittorici di raffinata smaltatura a discapito di un repertorio che lo vede impegnato a replicare le invenzioni più famose di Guido. Nel caso di quest’opera Madonna con Bambino Dormiente si è al cospetto di una iconografia celebre, ma affrontata con una raffinatezza pittorica e cromatica degna di nota e probabilmente realizzata durante il soggiorno romano, collocabile al quarto decennio.

Madonna with Sleeping Child, painter of the seventeenth-eighteenth century, oil on canvas, 52.5×60 cm

The painting bears a traditional attribution to Pietro Lauri. The artist of French origins was actually called Pierre Dulauvier (or Laurier) and we know him a pupil and follower of Guido Reni thanks to the notes of Malvasia. His production moved mainly in the shadow of the master and the catalog has few recognized works, often dismissed by critics as copies or products from the shop of Rhenish. Nonetheless, Lauri’s art, however, shows its origin in the Piedmont region, for those pictorial characters of refined enamelling, to the detriment of a repertoire that sees it busy replicating Guido’s most famous inventions. In the case of the work in question, it is in the presence of a famous iconography, but faced with a pictorial and chromatic refinement worthy of note and probably made during the Roman stay, which can be placed in the fourth decade.