Polidoro da Lanciano

Descrizione

Polidoro da Lanciano (1515-1565), Madonna con Bambino e Santa Caterina, olio su tavola, misure 49×40.5 cm.

Polidoro di Renzo nasce a Lanciano nel 1515. E’ figlio d’arte: suo padre mastro Renzo possedeva una nota bottega di ‘pignataio’ nel quartiere di Lanciano vecchia, sino a quando si trasferì a Castelli. Lì portò la sua arte e vi fondò una scuola da cui uscirono i Pompei, cioè Tito, Orazio il Vecchio e Orazio il Giovane, quest’ultimo artista di gran valore. Polidoro di Mastro Renzo , noto con lo pseudonimo di Polidoro da Lanciano, emigrò anch’egli giovanissimo, ma nella Venezia di Tiziano, Tintoretto e Veronese; lì operò dal 1530, facendosi un nome tra i tanti artisti dediti all’arte sacra, e sino alla morte sopraggiunta nel 1565. Ma l’artista abruzzese oltre ad essere allievo del Vecelio fu anche compagno di strada di Schiavone, di Bassano, di Sustris, dedicandosi all’abbellimento dei soffitti delle case degli aristocratici veneziani, come testimoniano i due tondi conservati nel museo di Capodimonte e raffiguranti l’”Olimpo” e il “Convito degli Dei”

Polidoro da Lanciano (1515-1565), Madonna with Child and Saint Catherine, oil on panel, measures 49×40.5 cm.
Polidoro di Renzo was born in Lanciano in 1515. He is a son of art: his father, mastro Renzo, owned a famous “pignataio” shop in the old Lanciano district, until he moved to Castelli. There he brought his art and founded a school from which the Pompeii came out, that is Titus, Horace the Elder and Horace the Younger, the latter artist of great value. Polidoro di Mastro Renzo, known under the pseudonym of Polidoro da Lanciano, also emigrated very young, but in the Venice of Tiziano, Tintoretto and Veronese; there he worked from 1530, making a name among the many artists dedicated to sacred art, and until his death in 1565. But the artist from Abruzzo as well as being a pupil of Vecelio was also a companion of Schiavone, Bassano, Sustris , devoting himself to the embellishment of the ceilings of the houses of the Venetian aristocrats, as evidenced by the two tondi preserved in the museum of Capodimonte and depicting the “Olimpo” and the “Convito degli Dei”

http://www.treccani.it/enciclopedia/polidoro-da-lanciano_(Dizionario-Biografico)/